giovedì, Luglio 9Un sito per il territorio locale

Brugarola, lastre di eternit vicino al santuario

Purtroppo la popolazione non è costituita da sole persone civili, ci sono branchi e individui che se ne fregano del territorio e della civiltà quotidiana.


Questo residuo di civiltà prende appuntamento anche nei piccoli borghi come al santuario della Brugarola presso la strada comunale per Noveis.
Qualche buon “tempone” ha voluto scaricare le proprie lastre di Eternit lungo il burrone a fianco del posteggio “comunale” del santuario, opera ad dir poco vandalica e inquietante.


Sicuramente la natura non ringrazia, anzi visto le “cause salutistiche” che può infliggere è meglio correre ai ripari.


Il sindaco Langhi, informato sul problema, è voluto subito intervenire, creando dapprima una causa contro ignoti e poi preoccupandosi di trovare la ditta specializzata per lo smaltimento e la bonifica della zona interessata.
 Il costo, per colpa di terzi è completamente a carico del comune e si aggirerebbe sui 1500 euro, infatti per eseguire quel specifico lavoro occorre attrezzature e addetti specializzati. 


Si spera che tali inciviltà possano essere marginali senza proliferare come se fossero “cose comuni ed abituali”, senza persare al bene collettivo.

Seguici:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)